Il miglior anime da guardare se ami Dragon Ball

Il miglior anime da guardare se ami Dragon Ball

Mettendo da parte la qualità per il momento, Dragon Ball di Akira Toriyama è senza dubbio il manga e l’anime battle shonen più famosi di tutti i tempi. Debuttando nel 1984 e ancora in corso in una forma o nell’altra, la storia di Goku ha contribuito a far conoscere l’animazione giapponese alle nazioni occidentali, fungendo da uno dei primi spettacoli a raggiungere i paesi di lingua inglese. Dragon Ball e il suo seguito, Dragon Ball Z, gettano un’ampia ombra sugli shonen in generale e la loro influenza può essere vista in molti dei film più amati del settore demografico. versioni moderne come My Hero Academia e Jujutsu Kaisen.

Il fatto è che non tutti gli spettacoli offrono tutto ciò che ha reso Dragon Ball così meraviglioso. Per quanto possa essere allettante attenersi solo agli ultimi battle shonen, è probabile che non siano all’altezza in un’area o nell’altra, sia che si tratti della portata delle loro battaglie o dell’umorismo. Quali sono quindi i migliori anime come Dragon Ball Z?

Un pezzo

Un senso di avventura

Spoiler di un pezzo 1062

Le tre grandi serie shonen sono tutte valide raccomandazioni per i fan di Dragon Ball, sebbene eccellano in aree diverse. Se qualcuno è specificamente alla ricerca di azione e combattimenti epici, Naruto e Bleach sono le scelte migliori. Tuttavia, se l’avventura è ciò che una persona cerca, allora One Piece è una spanna sopra i suoi contemporanei.

One Piece fonde umorismo, costruzione del mondo e azione in un modo simile all’originale Dragon Ball. Entrambi gli spettacoli sono prevalentemente anime d’avventura che si fermano per combattimenti occasionali e enfatizzano i loro personaggi e le loro battute. Sebbene le sequenze d’azione di One Piece possano essere deludenti, lo spettacolo corrisponde a DBZ in termini di scala.

Ranma 1/2

(Soprattutto) Umorismo senza tempo

Urusei Yatsura-come gli anime degli anni '80- Ranma 1-2

Debuttando nello stesso anno in cui Dragon Ball Z iniziò la sua corsa, Ranma 1/2 è un altro classico dell’anime che ha resistito alla prova del tempo, almeno in termini di contenuti. Sebbene non sia così conosciuto al di fuori del Giappone come quello di Akira Toriyama, il manga di Rumiko Takahashi era ed è tuttora un grosso affare, e lo spettacolo del 1989 è il complemento perfetto dell’originale Dragon Ball. Entrambi gli anime fondono umorismo e arti marziali, anche se Ranma 1/2 si appoggia maggiormente al primo e aggiunge anche un pizzico di romanticismo.

L’omonimo Ranma è affetto da una condizione unica che gli fa cambiare sesso quando è immerso nell’acqua, il che naturalmente causa alcune complicazioni quando incontra tre ragazze che potrebbero essere le sue future mogli. Come minimo, Ranma 1/2 è tra gli anime più divertenti degli anni ’90, e la maggior parte delle battute arrivano ancora dopo tutti questi decenni. Anche se non sempre una priorità, anche le sequenze di combattimento dello show sono sempre fantastiche.

KenIchi: il discepolo più potente

Arti marziali e amp; Slapstick

Anime KenIchi Il discepolo più potente

KenIchi: The Mightiest Disciple è un anime shonen un po’ sottovalutato trasmesso a metà degli anni 2000. Come suggerisce il titolo, la storia segue Kenichi, un ragazzo debole che viene ispirato da un compagno di scuola ad abbracciare le arti marziali. La serie di 50 episodi è fondamentalmente un lungo arco di allenamento che viene periodicamente interrotto da cattivi muscolosi.

Pur concentrandosi tecnicamente sulle arti marziali “realistiche”, i personaggi di KenIchi rasentano le caricature esagerate, sebbene siano comunque simpatici. L’anime è pieno zeppo di umorismo che è abbastanza simile al primo Dragon Ball, anche se il chilometraggio di qualcuno con questa serie potrebbe essere parallelo alla loro tolleranza per lo shtick del Maestro Muten.

Pugno della stella polare

Il nonno di Battle Shonen

Kenshiro del Pugno della Stella Polare che punta

Pochi franchise shonen sono influenti quanto Dragon Ball, ma Fist of the North Star è una rara eccezione. In una versione post-apocalittica della Terra, Kenshiro vaga per le terre desolate e usa il suo marchio unico di arti marziali per sradicare i banditi in stile Mad Max. Sebbene il loro contesto sia diverso, l’ambientazione di Fist of the North Star è paragonabile a Namek e ai deserti di Dragon Ball Z, che conferiscono agli spettacoli un’estetica e un’atmosfera paragonabili.

Sebbene la storia inizi come relativamente semplice, gli archi successivi dell’anime aumentano la complessità, le sfumature e l’intensità. A causa della messa in onda a metà degli anni ’80, è necessario abituarsi all’animazione dello spettacolo al giorno d’oggi; non è male, è semplicemente datato. Detto questo, I combattimenti di Fist of the North Star non solo reggono magnificamente, ma possono anche rivaleggiare al meglio con DBZ.

Baki il rampino

Intense battaglie di arti marziali

Yujiro Baki

Desideri vedere uomini robusti che si prendono a pugni a morte? Quindi Baki è assolutamente da guardare. A differenza di Dragon Ball, il manga di Keisuke Itagaki non presenta poteri soprannaturali; tuttavia, i personaggi di Baki sono così esagerati che potrebbero anche essere signori galattici in grado di distruggere mondi con un semplice movimento dei polsi. L’adolescente omonimo vuole eliminare suo padre, la creatura più pericolosa del mondo, ma per arrivarci dovrà combattere contro tutta una serie di guerrieri, criminali ed esseri umani preistorici ridicolmente potenti.

Sebbene difficile da trovare al giorno d’oggi, Grappler Baki del 2001 è feroce nel miglior modo possibile e conduce direttamente alla continuazione di Netflix del 2018. Quest’ultimo ha avuto i suoi alti e bassi, ma è ragionevole per alcuni dei combattimenti anime più memorabili degli ultimi anni.

Spirito combattivo

Avvincenti incontri di boxe

Hajime no Ippo - Torneo All Japan Rookie King

Fighting Spirit, più comunemente noto come Hajime no Ippo, è una classica storia di boxe che segue un ragazzo timido e vittima di bullismo mentre scala gradualmente i ranghi dell’attività. A prima vista, un anime sportivo potrebbe non sembrare poi così simile a Dragon Ball, ma Hajime no Ippo condivide alcuni tratti con l’amata proprietà shonen. Entrambe le serie inquadrano i loro archi attorno a lunghi combattimenti e questi incontri tendono ad essere feroci, incisivi e animati in modo impeccabile.

Gli spettacoli sono anche adattamenti di manga iniziati negli anni ’80, e questo emerge dal loro umorismo. Sebbene lo spettacolo prenda molto sul serio i suoi incontri, Hajime no Ippo riempie gli episodi tra i combattimenti con interazioni guidate dai personaggi e molta comicità. Ancora più importante, l’anime è costantemente divertente.

Cacciatore di demoni: Kimetsu No Yaiba

Grandi sequenze di combattimento

funzione demon-slayer-tanjiro-kamado

Dopo aver introdotto diverse generazioni negli anime, Dragon Ball Z ha gradualmente ceduto il suo testimone a proprietà shonen più moderne. Una di queste serie è Demon Slayer e l’anime ha dimostrato di essere più che all’altezza della sfida di portare quel peso. Quando si tratta di creare sequenze d’azione anime fluide e sbalorditive, ufotable non ha quasi rivali. Anche se si potrebbe sostenere che Fate rappresenti al meglio lo studio, Demon Slayer è più vicino nel tono e nella struttura a Dragon Ball.

Ambientato agli inizi del 1900, l’anime ruota attorno a una guerra tra demoni e umani, con questi ultimi rappresentati dal Demon Slayer Corps. Spinto dalla morte della sua famiglia e dall’infestazione di demoni di sua sorella, Tanjiro si unisce al Corpo nella speranza di vendicarsi e salvare suo fratello. Narrativamente, Demon Slayer segue una struttura simile a Dragon Ball, nel senso che ogni nuovo arco narrativo contrappone Tanjiro a un demone ancora più letale che sfida il protagonista a diventare costantemente più forte. Detto questo, la serie di ufotable si muove a un ritmo abbastanza rapido ed enfatizza i suoi personaggi secondari più della maggior parte degli archi narrativi di Dragon Ball.

Cacciatrici

Fantastico spettacolo fantasy con un grande senso dell’umorismo

Slayers Lina e Filia nell'apertura Slayers TRY

Un altro anime che è stato un punto fermo degli anni ’90, Slayers è uno spettacolo di spada e stregoneria che dà priorità alla commedia rispetto all’azione, almeno per la maggior parte del tempo. Amabilmente vanitosa ed esilarantemente arrogante, Lina Inverse è un’iconica protagonista femminile di tutti i tempi che può tenere testa a qualsiasi eroe shonen in termini di valore di intrattenimento. Spinta in gran parte dall’avidità, Lina intraprende avventure selvagge alla ricerca del tesoro, ed è accompagnata da una serie di compagni eccentrici che non sempre sono poi così utili.

Slayers è sciocco, affascinante e teneramente stupido. L’anime dà il meglio di sé quando parodia i cliché fantasy, anche se alcune delle stagioni sequel si dilettano in archi seri con risultati decenti. Anche se ragionevolmente noto, Slayers è sicuramente più dimenticato di titoli del calibro di Dragon Ball o Ranma 1/2, e non dovrebbe essere così.

Jujutsu Kaisen

Il nuovo standard in azione

Infinity Jujutsu Kaisen Episodio 26

Dragon Ball Z è uno dei titoli battle shonen che definiscono il genere, ma appartiene innegabilmente a un’epoca diversa. Rispetto agli spettacoli moderni, il ritmo dell’anime classico può essere un po’ troppo lento e le sequenze di combattimento potrebbero faticare a impressionare se uno spettatore ha familiarità solo con la produzione del settore post-2015. Per certi versi, Jujutsu Kaisen è la versione attuale di DBZ, nel senso che rappresenta l’apice dei battle shonen in termini di spettacolarità.

Dal punto di vista della trama, i due anime non hanno molto in comune, sebbene entrambi siano vagamente incentrati sulla ricerca di oggetti che, se combinati, si tradurranno in un potere incredibile. Con più stagioni e un film, Jujutsu Kaisen si sta delineando piuttosto bene, offrendo ai nuovi arrivati ​​un bel po’ di contenuti con cui confrontarsi. Le sequenze d’azione sono tra le migliori dello shonen e anche la narrazione non è male.

Le bizzarre avventure di JoJo

Un altro classico di Battle Shonen

I diamanti Le bizzarre avventure di JoJo saranno per sempre anime josuke

Pochi anime possono rivaleggiare con Dragon Ball in popolarità o influenza, ma Le bizzarre avventure di JoJo è una rara eccezione. Presentato nel 1987, il manga continua ad andare forte più di tre decenni dopo. La longevità della proprietà può essere attribuita alla flessibilità e alla volontà di Hirohiko Araki di adattarsi ai tempi, e alla decisione della storia di dividersi in parti che ruotano attorno a diversi protagonisti generalmente legati da legami di sangue. Questo dispositivo di inquadratura consente a Le bizzarre avventure di JoJo di modificare periodicamente l’ambientazione, il cast e persino la struttura.

Ancora più importante, Le bizzarre avventure di JoJo ha un fantastico sistema di potere pieno fino all’orlo di abilità fantasiose, anche se Stands impiega alcuni archi per materializzarsi completamente. Anche l’adattamento è stato generalmente fantastico, con quasi ogni parte che supera la trama precedente.

L’Uomo da un pugno

Il protagonista sopraffatto definitivo

Saitama eccitato per una rissa

Dal 2009, molti filosofi hanno riflettuto su una delle più grandi domande della società moderna: chi vincerebbe in uno scontro tra Saitama di One-Punch Man e Goku di Dragon Ball? Essenzialmente, questi protagonisti sono agli antipodi. Kakarot vive per diventare più forte e combattere nemici più potenti di lui. Questa spinta definisce il personaggio, in particolare in Dragon Ball Super.

Al contrario, Saitama ha già raggiunto il suo stato finale. Sconfiggendo ogni avversario con un solo colpo, l’eroe per divertimento è imbattibile, un fatto che ha ucciso l’entusiasmo di Caped Baldy. Se fosse nei panni di Saitama, Goku reagirebbe allo stesso modo. One-Punch Man esplora abilmente la silenziosa depressione del suo protagonista offrendo sequenze di battaglia epiche e spesso esilaranti.

Candeggina

Incoerente ma pieno di momenti di grandezza

Irazusando – BLEACH Guerra sanguinaria millenaria Parte 2 Episodio 2
Irazusando – BLEACH Guerra sanguinaria millenaria Parte 2 Episodio 2

Uno dei cosiddetti grandi shonen tre, Bleach era considerato il più debole a causa dei suoi episodi di riempimento eccessivamente lunghi e degli archi incoerenti. Detto questo, la saga della Soul Society dello show originale è ancora tra le migliori che la fascia demografica ha da offrire e si confronta favorevolmente con qualsiasi arco narrativo di Dragon Ball. Nel 2022, Bleach è tornato alla ribalta per completare l’adattamento del manga e le stagioni della Guerra Sanguinaria Millenaria sono state a dir poco fantastiche. Pierrot ha realizzato animazioni di alto livello e battaglie avvincenti, migliorando quella che è una storia abbastanza avvincente di per sé.

Bleach può essere faticoso a volte, ma al suo apice ha pochissimi pari. Se un nuovo arrivato ha intenzione di provare questo, dovrebbe dare un’occhiata a una carrellata di capitoli di riempimento di Bleach in modo da poter saltarne la maggior parte. Avranno ancora centinaia di episodi da guardare e l’esperienza complessiva sarà più piacevole.

Dottor Slump

L’altro classico di Akira Troiyama

dottor slump-1

L’eredità di Akira Toriyama è intrinsecamente legata a Dragon Ball (e Dragon Quest), al punto che il franchise mette completamente in ombra tutto il resto creato dal mangaka. Prima della nascita dei Saiyan, la proprietà più famosa di Toriyama era il Dr. Slump, una commedia su uno scienziato che crea una potente ragazza robotica di nome Arale.

Poiché l’adattamento originale (e migliore) di questo manga è andato in onda all’inizio degli anni ’80, lo spettacolo è difficile da trovare ed è in gran parte un prodotto del suo tempo. Tuttavia, l’umorismo dell’anime è sostanzialmente identico a Dragon Ball; in effetti, Dr. Slump è più divertente poiché dà priorità alla commedia. E lo spettacolo a volte diventa molto strano.

Saint Seiya: I cavalieri dello zodiaco

Un punto fermo degli anni ’80

Pegasus Seiya di Saint Seiya

Diventato popolare contemporaneamente a Dragon Ball, Saint Seiya è un’icona a sé stante. Ispirata alla mitologia greca, la storia segue un gruppo di eroi a cui Atena concede poteri nella sua guerra contro altre divinità.

Pur non essendo privo di azione, Saint Seiya è piuttosto incentrato sui personaggi e l’anime introduce un cast espansivo e dà alla maggior parte di loro qualcosa di sostanziale da fare. Dal punto di vista narrativo, Saint Seiya e Dragon Ball non sono poi così simili, ma toccano comunque corde simili a causa della loro età, ritmo e presentazione.

Yu Yu Hakusho: File fantasma

Il complemento perfetto per DBZ

Yu Yu Hakusho - Torneo oscuro

Se c’è un anime che potrebbe essere considerato un complemento di Dragon Ball Z, Yu Yu Hakusho dovrebbe essere quello. Creato dallo stesso mangaka dietro Hunter x Hunter, l’anime segue Yusuke, un delinquente dal cuore d’oro che diventa un detective degli spiriti. Naturalmente, questo comporta la sua parte di sfide.

Yu Yu Hakusho è invecchiato incredibilmente bene, probabilmente meglio di Dragon Ball. Inizialmente seguendo la formula del mostro della settimana, lo spettacolo alla fine passa ad archi di lunga durata, ambiziosi e (generalmente) ben scritti. Ancora più importante, il Torneo Oscuro di Yu Yu Hakusho è probabilmente il miglior arco narrativo di tornei negli anime.

MW3 e Warzone: come ottenere la skin Monster Energy Clutch...

MW3 e Warzone: come ottenere la skin Monster Energy Clutch...

Banishers: Guida al completamento di Ghosts of New Eden –...

Banishers: Guida al completamento di Ghosts of New Eden –...

Football Manager 2024: i migliori ragazzi prodigi in ogni ruolo

Football Manager 2024: i migliori ragazzi prodigi in ogni ruolo

Helldivers 2: come correggere l'errore "Richiesta server non riuscita".

Helldivers 2: come correggere l'errore

Tutte le armi di Helldivers 2 e come sbloccarle

Tutte le armi di Helldivers 2 e come sbloccarle

Elenco dei livelli di Blox Fruits: i migliori frutti del...

Elenco dei livelli di Blox Fruits: i migliori frutti del...

Il giocatore di Pokemon Scarlet & Violet rivela come portare...

Il giocatore di Pokemon Scarlet & Violet rivela come portare...

Come battere Venusaur Tera Raid in Pokemon Scarlet & Violet:...

Come battere Venusaur Tera Raid in Pokemon Scarlet & Violet:...

Premi CoD Mobile Prime Gaming per marzo 2024

Premi CoD Mobile Prime Gaming per marzo 2024

Come ottenere i teschi mimici nell'evento MW3 e Warzone Horde...

Come ottenere i teschi mimici nell'evento MW3 e Warzone Horde...

Codici armadietto NBA 2K24 (febbraio 2024)

Codici armadietto NBA 2K24 (febbraio 2024)

Le migliori TM caricate Elite in Pokemon Go: le migliori...

Le migliori TM caricate Elite in Pokemon Go: le migliori...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *