Min Hee Jin risponde alle accuse riguardanti i suoi commenti sui membri di NewJeans in Messaggi

Min Hee Jin ha risposto alle voci secondo cui avrebbe parlato negativamente dei membri dei NewJeans in un messaggio KakaoTalk.

Il 31 maggio 2024, presso il Korea Press Center di Seul, Min Hee Jin ha tenuto la sua seconda conferenza stampa. Durante la conferenza ha parlato degli avvenimenti dell’assemblea mattutina degli azionisti di ADOR e ha condiviso i suoi pensieri. Anche il CEO di ADOR ha partecipato ad una sessione di domande e risposte.

Durante la sessione di domande e risposte, Min Hee Jin è stata interrogata su una conversazione KakaoTalk emersa di recente, che presumibilmente rivelava le sue osservazioni negative sui membri dei NewJeans. La giornalista le ha chiesto se nel frattempo avesse comunicato con i membri e se avesse qualche commento da fare sulla situazione.

Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi
Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi (Foto: News1)

Min Hee Jin ha dichiarato di non ricordare di aver fatto quelle dichiarazioni.

Il giornalista le ha chiesto spiegazioni, ma lei ha risposto: “Ad essere onesti, potrebbe volerci un po’ per spiegare e non ricordo bene i dettagli. Ricordi una conversazione di tre anni fa? Se lo aprissi adesso e leggessi cosa è stato detto… Onestamente non ricordo di aver avuto quelle conversazioni”.

Nonostante abbia affermato che il messaggio KakaoTalk non era un problema, ha detto che i membri dei NewJeans non l’hanno mai contattata al riguardo. Invece, l’hanno semplicemente contattata per sapere come stava.

Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi
Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi (Foto: News1)

Interrogato, Min Hee Jin ha chiarito: “Queste questioni non hanno alcun significato e non costituiscono preoccupazioni valide. Di conseguenza, i membri di NewJeans non hanno visto la chat e mi hanno contattato. Mi hanno contattato perché preoccupati per il mio benessere, non come mezzo per manipolare la percezione pubblica”.

Dopo la sua conferenza stampa iniziale, Min Hee Jin ha risposto alle accuse secondo cui aveva finto. Dopo l’evento di metà aprile, circolavano voci secondo cui Min Hee Jin aveva esagerato con la sua tristezza e angoscia. Alcuni addirittura hanno detto che sembrava trasandata di proposito per raccogliere la simpatia del pubblico.

Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi
Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi (Foto: News1)

Interrogata sulle sue azioni durante la conferenza stampa, ha spiegato che il suo comportamento era il risultato delle circostanze schiaccianti in cui si trovava. Ha chiarito che non è un’attrice ed è ingiusto che le persone la accusino di vestirsi in un certo modo o di mettere in scena il suo aspetto. Inoltre, ha sottolineato che aveva indossato gli stessi vestiti per tre giorni senza lavarli a causa della situazione, e cambiare vestiti o truccarsi sarebbe stato ancora più irrazionale.

Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi
Min Hee Jin risponde alle accuse di aver parlato male dei membri di NewJeans nei messaggi (Foto: News1)

Ha espresso il desiderio di astenersi dal discutere voci diffamatorie e di proteggere i membri dei NewJeans non menzionandole.

Afferma che non è rilevante sollevare questo argomento in questo momento e che si dovrebbe evitare di coinvolgere i membri in questa discussione. Ha ribadito la sua precedente dichiarazione secondo cui, al fine di proteggere veramente i membri o gli artisti, i loro nomi non dovrebbero essere menzionati. Ha sottolineato che, anche se c’è curiosità, è importante che gli adulti esercitino moderazione. Secondo lei, questo è ciò che comporta la vera protezione.

Quali sono i tuoi pensieri sulla situazione? Condividi con noi nella sezione commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *